2012 ott 30

Quando i montepremi diventano alti a dismisura, ecco che la febbre da gioco impazza e nessuno capisce più niente!
Non si scherza con il gioco, lotto o bingo che sia, la febbre da gioco può portare le persone a compiere atti assurdi, alcuni comici, altri che rasentano e, purtroppo, a volte superano il limite della legalità.

Alcuni, in preda ad una follia da febbre ludica, comprano decine di biglietti o schedine per avere maggiori possibilità di vittoria, senza più usare alcun criterio. Alcune persone si indebitano pur di ottenere qualche marcia in più per acchiappare il montepremi agognato. Ma questi sono casi che ancora sono considerati accettabili.

Il problema è quando la febbre da gioco fa compiere atti criminali.
Quante persone hanno derubato dai portafogli di parenti o dalle casse del negozio da dove lavorano per usarli nel gioco? Quanti finiscono sul lastrico per scommesse perse?

Ma non è tutto, ci sono anche i casi di vendetta in caso di sconfitta.
Molti sono i casi di rapine delle slot machine o delle sale scommesse, dove la gente può vendicarsi per una schedina vinta ma smarrita. Oppure di gente che ha perso tutto alla macchinetta, e quindi la scassina per riprendersi i soldi persi.

Insomma la febbre da gioco rende la gente meno lucida, e questo fa comprendere quanto è semplice che un gioco possa finire male. Bisogna sempre avere autocontrollo nei giochi e nelle scommesse.

Share
2012 ott 29

Gli americani devono sempre distinguersi, apparire vincenti anche nel gioco. Basta vedere il bingo a 75 palline, una variante del bingo proprio in virtù dei meccanismi vincenti alla base che è diverso rispetto al gioco consolidato in Europa. Partiamo dalle cartelle, formate da 25 righe, con numeri che vanno da 1 a 75. Poi tutto il rituale del bingo che noi conosciamo viene leggermente modificato a partire dall’estrazione dei numeri, contenuti in palline il cui valore viene comunicato da un direttore dei giochi affinché i partecipanti possano segnarne il valore sulle rispettive cartelle acquistate in precedenza. Queste cartelle, che nella variante americana possono essere acquistate anche in blocco di sei, una volta complete, danno diritto al bingo che deve essere gridato a gran voce. C’è sempre un vincitore, non esistono situazioni di parità e sarà un’altra estrazione a definirlo.  Anche le versioni online sono molto ben fatte, con tanto di chat e forum per confrontarsi. Basta iscriversi, fare il primo deposito e avventurarsi nel mondo del bingo.

Share
2012 ott 26

WinForLife è una lotteria introdotta da recente al 2009 da Sisal e, al momento, sono quasi 400 i vitalizi assegnati ai giocatori.  Da €4000 per 20 anni si è arrivati a €6000 al mese, sempre per 20 anni. Adesso con WinforLife Viva L’Italia, disponibile anche online, si possono arrivare a vincere 1000 euro al mese per 10 anni. Mentre con WinforLife Grattacieli si giocano 2 euro per vincere 4000 euro al mese per 20 anni. Infine con WinforLife Cassaforte giocando 5 euro si può arrivare a vincere massimo 10000 euro e un premio una tantum fino a 500000 euro. Quindi è cambiata tutta la struttura del WinforLife e va incontro a tutti i gusti della popolazione, le estrazioni si susseguono ogni 5 minuti e, a conti fatti, presenta poche differenze rispetto ai classici “gratta e vinci”. Basta capire quanto si vuole scommettere e lasciarsi cullare dalla fortuna.

Share
2012 ott 25

Esiste una strategia vincente per il bingo? La risposta è incerta, perché se esistesse un modo per vincere sempre e subito, lo saprebbero tutti. In realtà più che di una strategia vincente, esistono metodi per avere più possibilità di vittoria mentre si aspetta il numero vincente.

Di certo chi possiede più di una cartella, ha più possibilità di vittoria rispetto a chi ne possiede soltanto una, ma questa non è una strategia vincente. Anzi comprare troppe cartelle può diventare controproducente, soprattutto se non si vince nulla.
Anche possedere sempre la stessa cartella non influisce sul risultato del bingo. In realtà sarebbe meglio non affezionarsi troppo alla stessa cartella, ma se si è decisi di utilizzare sempre la stessa, allora è meglio non cambiarla fino a quando non si smette di giocare.
Cambiare cartella a metà della serata sarebbe controproducente per la propria autostima e potreste incolpare il cambio di cartella in caso di sconfitta.

E che altro consiglio possiamo darvi per ottimizzare le probabilità di vittoria e arrivare vicini all’ideale di una strategia vincente? Armatevi di pazienza, prima o poi si vince a questo gioco. Non puntate troppo denaro, soprattutto dopo alcune partite negative. L’accanimento è solo dannoso.
Se seguite questi semplici consigli, avrete più possibilità di affinare una strategia vincente tutta vostra.

 

 

Share
2012 ott 17

Eurobet rende felice un ingegnere napoletano che porta a casa un premio di 77 mila euro. L’ingegnere aveva scommesso in un’agenzia Eurobet di Napoli e, per poco, non sfiora il jackpot di 1 milione e 200000 € a causa della sconfitta del Liverpool in casa contro lo Stoke City. L’ingegnere partenopeo dice di avere un sistema per le scommesse che non può fallire dove la bolletta è composta da 18 righe, 18 combinazioni da 17 righe l’una. L’investimento è stato di 112 euro e la puntata è stata fatta sui campionati italiani di serie A e lega Pro e sui vari campionati europei. Nell’eventualità della scommessa, non bisogna, quindi, puntare su poche squadre ma optare per sistemi ben strutturati, come ha fatto l’ingegnere partenopeo con Eurobet.

 

Share
2012 ott 15

A chi non è capitato mai di essere ad un passo dal Jackpot grazie alla cinquina, e vedere i propri sogni infrangersi per qualche numero ritardatario? Questa esperienza sarà capitata a molti, ma la cinquina non è un punteggio da sottovalutare.

Perché la cinquina è importante? E’ il riempimento di una riga con cinque numeri estratti, e non è un punteggio semplice che tutti possono arrivare. Il trucco è trasformare la cinquina in un bingo secco.
Se si possiede più di una scheda, ci sono più possibilità di vittoria. Inoltre bisogna stare attenti all’estrazione di tutti i numeri e non saltarne nemmeno uno, altrimenti rischiate di perdere il vostro numero!
Quindi è possibile far diventare la vostra cinquina in un bingo?
Questo è più facile a dirsi che a farsi, dato che non siamo noi a decidere quali numeri dovranno uscire. Di certo è molto più probabile fare bingo se siamo i primi ad annunciare la nostra cinquina. Ci vuole giusto un pizzico di fortuna.

Share
2012 ott 10

Ad Atlantic City, dal 9 ottobre, il gioco d’azzardo è presente sui dispositivi elettronici. Non solo roulette ma anche poker e slot machine che permettono al giocatore accanito di poter puntare sfruttando il proprio tablet o uno smartphone.  Il gioco d’azzardo entra di diritto, ormai, a far parte delle nuove frontiere tecnologiche ed è un’opportunità per Atlantic City, ha precisato il direttore della Division of Gaming Enforcement, perché ci sarà la possibilità di espandersi e conquistare un mercato in continua evoluzione. Ci sarà, però, un limite giornaliero di giocate fissato intorno ai 2500 dollari e la possibilità di partecipare solo nelle aree circostanti del casinò, esclusi garage e parcheggio.  Il New Jersey, quindi, gioca il tutto per tutto e fa concorrenza alle regioni di confine dove il gioco d’azzardo è già stato liberalizzato. Atlantic City riuscirà a accrescere il numero dei suoi utenti? Quest’innovazione quanto sarà positiva?

 

Share
2012 ott 9

La domanda che vi poniamo è la seguente: ci sono più probabilità che escano i numeri ritardatari rispetto agli altri? E questo discorso sui numeri ritardatari non vale solo per l’enalotto, ma è valido anche per le schedine, il bingo e tanti altri giochi.

Se avete un elenco di numeri ritardatari che non escono da tanto tempo, non è detto che siano i prossimi ad uscire.
Fate bene ad annotarveli, ma le probabilità che esca uno dei numeri ritardatari sono le stesse rispetto agli altri numeri.
In fondo i numeri sono dispettosi, escono solo quando ne hanno voglia.

Un consiglio che vi diamo è quello di annotarvi i numeri ritardatari e trovare qualche combinazione per poterli giocare tutti. Vi consigliamo anche di giocare più di una schedina, così da poter provare più combinazioni di numeri. Le probabilità di vittoria aumentano con l’aumento delle schedine, ma senza esagerare perché sennò rischiate di rimetterci.
I numeri ritardatari prima o poi usciranno e, se avete fortuna, potreste essere voi i prossimi vincitori!

 

Share
2012 ott 8

Per giocare a poker è indispensabile avere tempo e pazienza, saper aspettare il momento giusto. Per vincere un jackpot, bisogna mettere da parte l’ira. Ma come conquistarlo? Spesso bisogna sottostare alle lunghe giocate di giocatori non esperti o software lenti. Ma voi non demordete, seguite pochi consigli e quelli giusti. Innanzitutto evitate di distrarvi, se siete a casa, assicuratevi che la stanza sia in silenzio per concentrarvi il giusto. Quindi evitate di mangiare durante o di ubriacarvi, la concentrazione per arrivare al jackpot deve essere massima. Il poker è questione di abilità e osservazione, vedere come i giocatori usano le proprie mani, acquisire informazioni sul proprio metodo di gioco, ascoltare i loro discorsi, immaginare le carte che giocheranno. E’ importante disorientare l’avversario, attaccare le sue debolezze ed essere imprevedibili. Con un poker concreto in mano, bluffate e siate credibili. Giocate sempre l’opposto del gioco dei vostri avversari e partecipate sempre alle partite che potete sostenere. Controllate sempre il vostro bankroll e non andate mai oltre la somma che avete deciso di investire al tavolo. Così facendo, il jackpot sarà vostro.

Share
2012 ott 5

I casinò online sono legali da più di un anno ormai in Italia, eppure ci manca ancora il piatto più ricco e desiderato: quello delle slot machine online. Sono le slot infatti il gioco più desiderato dagli utenti, quello che può avere il jackpot progressivo più agognato e che purtroppo pare che si farà desiderare più del previsto. Inizialmente infatti le prime slot online con licenza aams dovevano arrivare in Italia il 3 dicembre di quest’anno, ma da quanto si sta diffondendo negli ambienti degli addetti ai lavori e nelle agenzie di stampa, questa data pare destinata ad essere rinviata.

Le ragioni sarebbero molte, ma in particolare ci sono da un lato ritardi che potrebbero rendere necessario il rinvio dal punto di vista meramente organizzativo, dall’altro ci sono anche le lobby di coloro che gestiscono le newslot “reali”, che potrebbero vedersi sfuggire una buona fetta di clienti a causa delle slot. In generale infatti nei casinò online le slot machine producono più della metà dei ricavi, almeno questo è quello che succede all’estero.

Si aspetta quindi la conferma ufficiale, ma pare che dovremo aspettare per sperare di vincere il il jackpot delle slot italiane. Già, esistono le slot nei casinò offshore, ma per giocare in sicurezza potete far riferimento a questa lista casino online italiani, per essere certi di finire nei soli siti sicuri in cui giocare online: vi trovate una buona lista di casinò italiani con licenza aams, ma anche articoli di approfondimento per sapere tutto quello che serve prima di giocare.

Share
Pagina 1 di 212
Copyright 2012 ©  vinci jackpot
[email protected] [email protected] [email protected]