2012 dic 11

Esempi di due tavole rutiliane.

Tutti appassionati di numeri e di lotto non possono non conoscere l’almanacco di Rutilio Benincasa. Numeri e lotto si affollano attorno alla figura di astronomo e astrologo italiano che con le sue tavole ha creato nel corso dei secoli proseliti tra gli appassionati del gioco più amato dagli italiani.
Rutilio Benincasa nel 1552 concepì una serie di tavole da cui poi estrarre numeri per le estrazioni del lotto. Le tavole in questione nel corso degli anni sono andate perse, in parte ritrovate, in parte ancora nascoste, fino a quando non venne ritrovato il libro intero contenente le famose 12 tavole rutiliane.
Il modo per ottenere numeri da poter giocare al lotto è davvero semplice. Per comporre  un numero mensile, un ambo, un terno, una quaterna o una cinquina ci vuole veramente poco. Basta sommare  ai numeri che corrispondono nella tavola ai singoli mesi il numero 9, a cui va ulteriormente sommato il numero del giorno dell’estrazione. In questo modo vengono fuori numeri da poter giocare al lotto. Nel caso in cui la somma desse numeri superiori a 90 non si tiene conto del 9 ma solo della seconda cifra, mentre se è composto da 3 cifre si tengono in considerazione solo le prime due cifre, non l’ultima.
Nella scelta dei numeri da giocare al lotto possono subentrare diversi fattori. Le tavole di Rutilio ha dato vita ad un comportamento di gioco che si è mantenuto forte nel corso del tempo, divenendo una pietra miliare in questo campo.

Share
2012 dic 3

10eLotto è il nuovo modo di tentare la fortuna di Lottomatica. Con 10eLotto le possibilità di vincere sono moltiplicate, basta poco e la fortuna sarà dalla vostra parte. Ma come si gioca a 10eLotto?

Giocare è semplice: dopo aver effettuato una giocata al Lotto, tramite l’apposita schedina contenente un’area dedicata al 10eLotto, basterà scegliere 10 numeri e attendere l’estrazione . Tre sono le modalità per confrontare i 10 numeri scelti sui 20 vincenti:
・    attendere l’estrazione del Lotto e confrontare i nostri 10 numeri con i 20 sulle prime due colonne riportare sul Notiziario delle Estrazioni. In caso di numeri ripetuti  verranno presi in considerazione i numeri presenti nella terza colonna a partire dalla ruota di Bari;
・    sfidare la fortuna con l’estrazione immediata, confrontando i numeri giocati con quelli in automatico stampati sullo scontrino di gioco;
・    scegliere entrambe.
Al 10eLotto si possono effettuare giocate da 0,50 centesimi fino a 10 euro. Nel caso in cui venga giocato contestualmente col Lotto l’importo deve essere lo stesso.  I numeri che è possibile giocare devono essere sempre 10, in caso di schedina compilata male il sistema provvederà alla compilazione automatica della stessa. L’importo totale di gioco non può superare i 10 euro.

Con 10eLotto c’è anche possibilità di vincita istantanea: se al momento della giocata il terminale emette un segnale acustico allora avrete vinto il premio istantaneo pari all’importo della giocata.
Ma quando è possibile giocare al 10eLotto? La fortuna può essere tentata il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 7.00 alle 24.00, mentre nei giorni di estrazione, martedì, giovedì e sabato fino alle 19.30.

Share
2012 dic 1

Il tentativo di interpretazione del reale e dell’onirico  attraverso la smorfia napoletana da sempre fanno parte dell’essere umano. Numeri tradotti in consigli che permettano di interpretare meglio il nostro vivere e, perché no, magari tentare la fortuna   portare miglioramenti alla nostra realtà.

È in particolare nella città di Napoli che questa interpretazione di simboli tradotta in numeri, entra a far parte della matrice folkloristica della popolazione, ed è proprio a Napoli che l’essere umano affida alla smorfia napoletana la buona sorte, mediante l’estrazione dei fortunati numeri.

Ad ogni numero viene associato un avvenimento e ad ogni avvenimento un numero, in cui rientrano eventi religiosi, santi e personaggi viventi e del passato più recente.

Con lo sviluppo del gioco del Lotto la smorfia vive il suo momento di massimo splendore, il rapporto tra estrazione dei numeri e interpretazione degli avvenimenti è stretto e passionale, parte integrante della vita quotidiana.

Ma vediamo i 90 numeri e i significati attribuiti dalla smorfia napoletana:

Share
2012 nov 30

Numeri e smorfia napoletana, un rapporto lungo secoli. Dalla smorfia napoletana parte l’estrazione di numeri collegati a sogni, persone, accadimenti strani o che riguardano l’attualità e con cui si tenta la sorte alle estrazioni di lotto e superenalotto.

Le origini della smorfia napoletana sono molto antiche, anche se non esiste una piena concordanza in questo senso. Vi sono filoni che collegano la sua nascita alla Cabala ebraica, o Qàbbalah, dove ritroviamo una stretta correlazione con la numerologia. Infatti secondo la tradizione cabalistica ogni numero è collegato ad un nome. In particolare, nella Bibbia, non esiste parola, segno o lettera  che non abbia un significato misterioso correlato. Lo stesso mondo è intriso di significati che vanno decodificati. Per questo la cabala è volta alla creazione di una dottrina che sia in grado di interpretare questa immensità di numeri e simboli del mondo.

Altro filone, invece, legano la smorfia napoletana e la cabala su di un piano più popolare: essa nasce del bisogno dell’essere umano di dare un significato agli eventi onirici e agli eventi quotidiani collegandoli alla realtà mediante numeri e simboli. Quindi la smorfia è frutto della tradizione popolare italiana, in particolare del sul Italia e principalmente napoletana. Anche se non esiste un’unica smorfia: nel corso del tempo le interpretazioni si sono succedute dando vita a interpretazioni quasi autoctone della materia. Motivo per cui esiste una smorfia napoletana, più famosa e accreditata, ma anche quelle siciliana, emiliana e marchigiana.

Share
Copyright 2012 ©  vinci jackpot
[email protected] [email protected]